Il coefficiente artistico

Durante l’atto di creazione, l’artista va dall’intenzione alla realizzazione passando per una catena di reazioni totalmente soggettive. La lotta verso la realizzazione è una serie di sforzi, di dolori, di soddisfazioni, di errori, di decisioni che non possono ne devono essere pienamente coscienti, tanto meno sul piano estetico.

Il risultato di questa lotta è una differenza tra l’intenzione e la sua realizzazione, differenza di cui l’artista non è per nulla cosciente.

Di fatto, manca un anello alla catena di reazioni che accompagnano l’atto di creazione; questa cesura che rappresenta l’impossibilità per l’artista di esprimere completamente le sue intenzioni, questa differenza tra ciò che egli aveva progettato di realizzare e ciò che ha realizzato è il “coefficiente d’arte” personale contenuto nell’opera.

(Marcel Duchamp, Le processus créatif. 1957)

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s